Lead generation

Lead generation: significato e definizione del termine. Lead generation: cos’è e cosa significa Per lead […]


roberto serra seo immagine di profilo

Lead generation: significato e definizione del termine.


Lead generation: cos’è e cosa significa

Per lead generation si intende un’operazione di marketing che permette di acquisire una lista di nominativi di potenziali clienti, dunque persone (fisiche e giuridiche) interessate ai prodotti o servizi di un’azienda.

Durante una campagna di lead generation si utilizzano le più variegate strategie di marketing. Ecco qualche esempio:

  • direct marketing: in questo caso le aziende comunicano direttamente con i clienti, spesso senza avvalersi di intermediari
  • digital marketing (per esempio e-mail marketing, social media marketing, etc.)
  • content marketing (spesso con la pubblicazione di contenuti ottimizzati in ottica SEO). Una delle pratiche più utilizzate in questo senso è la creazione di un blog aziendale.

Ti stai forse chiedendo quale sia il vantaggio della lead generation?

Ovviamente quello di convertire con più facilità, in quanto i nominativi individuati appartengono a persone già interessate alla tua azienda!

Leggi il seguente esempio:

La tua azienda vende gelati, ma non ne vende abbastanza. Vuoi quindi trovare delle persone fortemente interessate a comprarli.

Metti in pratica una serie di strategie di marketing che ti consentono di scovare una bella lista di mangiatori di gelati e zac! Fai di tutto per trasformarli in miei clienti, con ottimi risultati.

Puntare sui mangiatori di gelati (e non su persone che amano mangiare in generale) aumenta nettamente le tue possibilità di monetizzare.

La lead generation si trova dunque all’inizio del funnel ed è un ottimo modo per aumentare il tasso di conversione della tua azienda.

Probabilmente, ora che conosci la definizione di lead generation, vorresti conoscerne i campi di applicazione e gli strumenti per metterla subito in pratica.

Beh, leggere il seguente paragrafo potrebbe essere un’ottima idea!

Lead generation: applicazioni e strumenti

Ecco di seguito i principali campi di applicazione della lead generation, che ti consentono di acquisire nominativi e contatti dei tuoi potenziali clienti:

  • Richiesta di iscrizione alla newsletter
  • Landing page dedicata ad uno specifico prodotto/servizio
  • Chat bot nelle pagine del tuo sito
  • Blog aziendale 
  • Form di contatto per la richiesta di informazioni

Ed ecco due strumenti che ti permettono di verificare quali aziende hanno visitato il tuo sito (e non hanno risposto positivamente alla richiesta dei dati):

  • Leadfeeder: puoi usufruire del periodo di prova di 14 giorni e poi decidere se abbonarti o meno. Questo tool si collega al tuo account di Google Analytics per recuperare i nominativi delle aziende che sono entrate nel tuo sito ma non hanno lasciato dei recapiti.
  • Albacross: questo tool di marketing b2b è totalmente gratuito. Si collega come Leadfeeder a Google Analytics e identifica i tuoi visitatori (nonché le loro attività sul tuo sito).

Conclusione

La lead generation è una pratica che ti consente di identificare i potenziali clienti della tua azienda e convertire meglio.

Vuoi sapere come portare i lead dritti in fondo al funnel?

Contattami pure per richiedere una !

Potrebbero interessarti:

Aggiornamenti degli algoritmi Google

Le modalità con cui la Big G sceglie come vadano ordinati tutti i possibili risultati […]

newsletter roberto serra
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER