Sean Ellis

growth hacking: Sean Ellis

A differenza delle altre discipline, dove si possono scrivere delle guide – come ho fatto nel caso della guida seo – scrivere una ‘guida definitiva del Growth Hacking’ è praticamente impossibile. Potrei piuttosto raccontarti cos’era, cos’è stato e cosa, presumibilmente, sarà.

Una cosa è sicura: il Growth Hacking è un modo di pensare. A coniare questo termine, nel lontano 2010, fu Sean Ellis, il quale non a caso ha contribuito attivamente a lanciare nel migliore dei modi e con tassi di crescita incredibili molte start up della Silicon Valley. Fu del resto lui a dire per primo in un articolo del suo blog che il Growth Hacker «è una persona il cui vero nord è la crescita». Non il budget, non le spese, non le conversioni…

A Sean Ellis e a tutti i suoi colleghi interessa solo e unicamente la crescita, a tutti i costi e con ogni mezzo (legale, ovviamente).

Quella messa in piedi grazie al lavoro di un Growth Hacker è una crescita veloce, poderosa, e proprio per questo non è adatta tanto alle aziende mature, quanto invece alle start up.

Ecco, direi che questa è una buona base di partenza per introdurti in questo entusiasmante sottobosco del web marketing!