3 semplici automazioni per generare traffico sul tuo Blog

come aumentare il traffico al sito con 3 semplici automazioni

Che il blog sia un incredibile strumento di marketing è risaputo, ma troppo spesso il tempo dedicato alla creazione dei contenuti non è lo stesso che viene investito nella loro promozione.

Vuoi promuovere, diffondere e far conoscere i tuoi contenuti per aumentare il traffico sul tuo sito? Hai poco tempo a disposizione o più semplicemente non sai da dove iniziare?

Sei nel posto giusto. Ora ti mostrerò come aumentare le visite al tuo blog in maniera 100% automatizzata anche se non sei un esperto, così da guadagnare traffico ad ogni nuova pubblicazione.

Hai solo una vita a disposizione, perché spenderla a fare quello che potrebbe fare un robot?

Si può davvero automatizzare la generazione del traffico sul sito?

La risposta è una soltanto: SÌ, oggi hai gli strumenti per farlo – anche se ancora non li conosci. Inoltre usare questi strumenti è estremamente semplice e non richiede alcuna skill di programmazione.

Ehi Roberto, ma Google può aiutarmi a generare traffico sul sito?

Assolutamente sì! Ma se vuoi sfruttare Google al 300% devi convincerlo che il tuo sito è meglio degli altri.

Come? Partendo da questi articoli:

Come indicizzare un sito: +16 cose da sapere se vuoi indicizzare un sito come farebbe un SEO

La Guida SEO: Le basi del posizionamento sui motori di ricerca

Dati strutturati: Come far luccicare i tuoi risultati nelle SERP (e prendere + click dei tuoi concorrenti)

Ottieni traffico sul tuo sito automatizzando l’esposizione sui Social Media

I tuoi potenziali lettori/clienti/utenti sono sui social anche quando tu non ci sei. Oltretutto postare i tuoi articoli a casaccio su gruppi e pagine in quel tempo magico chiamato “quando puoi” non ti aiuta di certo a sfruttare i social come dovresti e ad utilizzarne appieno il potenziale.

Se hai già fatto un minimo di promozione ai tuoi articoli saprai già quanto i social possano aiutarti a generare traffico verso il tuo blog. Il problema è che per condividere i post su ogni social media hai bisogno di molto tempo, senza contare che l’orario di pubblicazione è il più delle volte completamente casuale.

aumentare visite al sito: best social media time

Chi ti dice che il potenziale “visitatore perfetto” nascosto nella mischia dei tuoi contatti sia online proprio a quell’ora?

Immagina di automatizzare il processo postando ciclicamente lo stesso contenuto in giorni e a orari differenti. Le tue chance di guadagnarti una visita aumenterebbero di sicuro, non credi?

Oggi più che mai il content marketing si muove su diversi canali completamente a sé. Se vuoi aumentare le visite al sito sfruttando sino in fondo tutte le opportunità a tua disposizione devi metterti in condizione di poterli gestire tutti efficacemente e investendo il minor tempo possibile dietro operazioni ripetitive, soprattutto quando queste ultime possono essere facilmente sostituite dalle automazioni.

NON FARE COME LORO: PENSACI

La maggior parte delle persone non pensa ad automatizzare i processi ripetitivi. Così facendo spreca un sacco di tempo dietro task stressanti, quando potrebbe utilizzare lo stesso tempo per migliorare di netto la propria produttività del +300%… o per andare al mare!

La buona notizia è che i tuoi potenziali utenti-clienti sono davvero là fuori. Spesso la sfida è solo fargli sapere che ci sei. La soluzione a gran parte dei tuoi problemi? Si chiama automazione.

Ecco perché:

  • Le varie task si ripetono da sé, senza che tu debba spenderci un solo secondo
  • Automatizzare significa incrementare l’efficienza
  • Puoi sfruttare i social e ottenere il meglio in tutte le fasce orarie
  • Mentre le automazioni lavorano per aumentare il traffico sul tuo sito tu potrai finalmente staccarti da quel maledetto monitor senza sentirti in colpa 😀

Diffondi i tuoi post pubblicandoli ciclicamente in maniera automatica

L’aumento delle visite al sito è inequivocabilmente legato alla tua capacità di diffondere i contenuti verso un target interessato. Dunque se migliori la tua capacità di diffondere i contenuti incrementerai di riflesso anche il tuo traffico!

E sai qual è la parte migliore? Beh, devi sapere che la gran parte dei processi di diffusione più efficaci si può automatizzare semplicemente e con velocità. Non ci credi? Spalanca bene gli occhi, perché ora te lo mostro.

I social sono un ottimo strumento per generare traffico: già nel 2014 generavano complessivamente quasi il 35% di traffico in ingresso sui siti web. Inutile dunque dirti che, se l’obiettivo è aumentare le visite al tuo sito, quello che ti sto per rivelare avresti già dovuto farlo ieri.

aumentare visite sul blog con i social

Se vuoi guadagnare traffico sul sito automatizzando il processo di pubblicazione sui social media il tool che fa al caso tuo si chiama PostPickr. Già nella sua versione gratuita PostPickr ti permette di automatizzare le pubblicazioni su Facebook gruppo, Facebook pagina, Facebook profilo, Linkedin, Telegram, Twitter e Instagram!

Sì, hai capito bene: puoi gestire tutti questi social da un unico ponte di comando!

usare postpickr per aumentare traffico al sito con i social

Grazie a questo software puoi organizzare la pubblicazione dei tuoi post su tutti i social, negli orari e nei giorni che preferisci, in maniera ciclica, continua ed incredibilmente organizzata.

pubblicare sui social automaticamente per aumentare il traffico al sito

Ricorda: chi ti segue sui social ha piacere nel ricevere i tuoi aggiornamenti

Tra tutte le funzionalità interessanti messe a disposizione da PostPickr (una marea), una delle mie preferite è quella delle rubriche. Aggiungendo i tuoi post alle rubriche puoi dar vita a veri cicli di pubblicazione automatici, aumentando così l’esposizione dei tuoi post sui social e dunque le visite al tuo sito web.

Andiamo con un ESEMPIO

Dì la verità, ti piacciono gli esempi, non è vero?

Ok, allora supponiamo che il tuo blog abbia 3 categorie : Social media marketing, SEO e Landing Page.

Una volta collegati tutti i social al tuo progetto su PostPickr non dovrai far altro che programmare l’orario e il giorno per ogni rubrica.

  • Lunedì alle 14:00 e Giovedì alle 22:00: Rubrica SEO
  • Mercoledì alle 22:00 e Sabato alle 14:00: Rubrica Social Media Marketing
  • Venerdì alle 14:00 e Martedì alle 22:00: Landing page

A questo punto PostPickr partirà ciclicamente con le pubblicazioni. Questo aumenterà di netto l’esposizione dei tuoi articoli verso il tuo pubblico, che finalmente avrà più d’una chance per poter restare aggiornato sulle tue pubblicazioni.

Fai attenzione: Per far ripartire da capo la pubblicazione dei tuoi post evergreen è necessario flaggare il campo “Lascia il contenuto nella rubrica”

postpickr per aumentare le visite al blog

Ehi, ma postare lo stesso articolo più volte a settimana non è un po’ troppo invadente?

NO. Sui social solo una piccola porzione dei tuoi follower vede ciò che pubblichi: questo significa che molto difficilmente la stessa persona vedrà il tuo post due volte se pubblicato in giorni e orari diversi. E poi, anche se fosse? 😀

Grazie a questo semplice ma incredibile strumento potrai ottenere il massimo della visibilità per ogni tuo post e garantirti un’esposizione ciclica e completamente automatica, capace di coinvolgere i tuoi utenti nei giorni e negli orari giusti per loro.

Guadagna traffico e nuovi abbonati sfruttando le notifiche push

Partiamo dall’inizio: cos’è una “notifica push”? Una notifica push è una notifica che appare sul tuo schermo quando hai il browser aperto.

notifiche push per aumentare le visite sul sto

Hai un blog? Bene, grazie alle notifiche push potrai aggiornare automaticamente i tuoi lettori ogni volta che pubblicherai un nuovo articolo, guadagnando così visite ad ogni nuova pubblicazione.

Come funziona? Semplicemente, ogni volta che tu pubblicherai un nuovo articolo loro riceveranno una notifica sul desktop!

Se vuoi implementare le notifiche push e aggiornare in tempo reale i tuoi lettori, il tool che fa al caso tuo si chiama https://onesignal.com/

onesignal push notification per aumentare le visite al sito

Grazie a questo plugin, disponibile gratuitamente sia per WordPress che per implementazioni generiche, far abbonare i lettori al tuo blog sarà un gioco da ragazzi.

lancio digitale marchi prodotti o servizi contatta roberto serra

Non ci credi? Beh io posso dirti che personalmente ne sono rimasto davvero sorpreso! Nel mio caso infatti è stato sufficiente installare il plugin – senza fare altro – per ritrovarmi già dopo qualche settimana con decine di nuovi abbonati al blog, desiderosi di restare aggiornati su ogni nuovo post. Chi l’avrebbe detto!

aumentare visite al sito usando le notifiche push

Se per qualunque motivo non vuoi far sapere ai tuoi abbonati della nuova pubblicazione, non hai che da rimuovere la spunta che trovi nella pagina di creazione del tuo articolo – a destra, nel box “OneSignal Push Notification”.

aumentare traffico al sito

Ehi, ma non è un pochino troppo invadente inviare notifiche sul desktop ad ogni nuova pubblicazione?

NO e poi NO. Con questo meccanismo sono proprio i tuoi utenti ad iscriversi e a cancellarsi: ecco perché prima ti parlavo di utenti “desiderosi di ricevere le tue notifiche”.

SUPER DRITTA

Non solo articoli… Usando la funzione “New Message” presente sulla barra principale (che trovi a sinistra) potrai sfruttare le notifiche push per inviare messaggi di testo ai tuoi abbonati.

Portali sul tuo sito sfruttando la mail

Poteva forse mancare questo canale?

Checché se ne dica, la mail resta uno degli spazi nel quale (se entriamo con il permesso) possiamo trovare ancora qualche secondo d’attenzione in più rispetto ad un web stracarico di stimoli e distrazioni. Ecco perché se non lo hai ancora fatto dovresti incominciare subito a collezionare indirizzi di persone interessate al tuo blog, sito o progetto.

Ovviamente rispetto alle precedenti soluzioni questa richiede uno sforzo maggiore: ottenere le mail dei tuoi lettori non è affatto cosa semplice! 😀 Ti assicuro però che, una volta avviato il processo d’acquisizione delle mail, avrai un ritorno di traffico praticamente istantaneo ad ogni nuova pubblicazione man mano che la tua personale lista incomincerà a lievitare.

Se utilizzi WordPress non mancano di certo i plugin indirizzati a questo scopo… e, a dirla tutta, anche i software sono presenti in abbondanza.

Io personalmente utilizzo ActiveCampaign ormai già da qualche anno, ma un plugin che mi ha dato molte soddisfazioni è stato MailPoet.

guadagnare traffico al sito usando la mail

Gratuito e facile da usare, questo plugin non solo svolge benissimo il suo lavoro di mandare newsletter, ma ti permette anche di tenere aggiornati i tuoi utenti in maniera automatica ogni volta che pubblichi un nuovo post.

newsletter automatica con mailpoet

Se preferisci utilizzare un software, senza alcun dubbio ti segnalo Mailchimp.com! Oltre ad essere incredibilmente semplice da utilizzare, Mailchimp ti offre un buon numero di invii gratuiti e la possibilità di automatizzare l’invio delle mail ogni volta che pubblichi un nuovo articolo, grazie alla funzione “RSS to Email”.

generare traffico sul sito con le mail collegate ai feed rss

Una volta inserito l’indirizzo del feed RSS del tuo sito/blog, MailChimp invierà una mail ad ogni tua nuova pubblicazione notificando gli abbonati alla tua lista.

Bello Roberto, mi dirai tu. Ma se i miei iscritti non aprono la mail?

Nessun problema. Una volta effettuato l’invio, Mailchimp salverà la campagna permettendoti di re-inviarla nei giorni successivi esclusivamente a chi non ha aperto la mail.

Mica male, no?

L’automazione dei processi di distribuzione dei tuoi contenuti deve diventare una tua priorità perché, oltre a farti risparmiare un botto di tempo, può regalarti performance ottime per ogni tuo post.

Fai marketing ascoltando, non strillando.
Un abbraccio.


Commenta questo post